Palazzo Ducale a Martina Franca è stato fondato da Petracone V Caracciolo e la sua costruzione ebbe inizio nel 1668 dove sorgeva il castello Orsiniano del 1388. Il disegno riecheggia i palazzi romani e rappresenta il potere del ducato napoletano dei Caracciolo. Il progetto fu terminato da Giovanni Andrea Carducci, architetto bergamasco.

Oggi è il simbolo della città. La facciata è tardo-manierista, scandita verticalmente da un nutrito numero di lesene mentre una lunga balconata, arricchita da una ringhiera in ferro battuto, divide orizzontalmente il prospetto.

Il piano nobile e le sale di rappresentanza furono affrescate da Domenico Carella nel 1776.
Oggi Palazzo Ducale è occupato dagli uffici del Comune di Martina Franca e dal centro artistico musicale della Fondazione Paolo Grassi che, dal 1974 organizza il Festival della Valle d’Itria , ospitato all’interno dell’atrio del palazzo.

 

 

I commenti sono chiusi